+39 059 56 16 52
Recupero metalli Informazioni - Dinamica - Materiali

Dinamica

Fase 1 - Acquisto del rottame

 

Il primo passo del ciclo di recupero è rappresentato dall'approvvigionamento di materia prima, ovvero ciò che viene comunemente definito "rottame". Per conoscere tutti i tipi di rottami che acquistiamo, clicca qui

 

Rottami = Rifiuti

Seguendo la normativa che regola il settore, tutti questi materiali assumono la qualifica di rifiuti nel momento in cui "il detentore se ne disfi o abbia deciso o abbia l'obbligo di disfarsene" (D.Lgs. 152/2006, Art. 183): tutta la gestione dell'approvvigionamento, dal deposito temporaneo al trasporto fino alla messa in riserva nel nostro stabilimento, viene gestita secondo la normativa vigente in materia (D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.). In seguito a questa identificazione, valida in forme diverse per tutti i paesi europei, è assolutamente vietato l'acquisto da privati; possono invece valorizzare attraverso la vendita i rottami prodotti dalla propria attività tutte le aziende, di qualsiasi tipologia ed operanti in qualsiasi settore.

 

Trasporto autorizzato

Trattandosi di rifiuti, inoltre, il trasporto deve essere effettuato da soggetti iscritti all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, con emissione di Formulario Trasporto Rifiuti. Chiunque sia in possesso di questi requisiti può consegnare direttamente presso il nostro stabilimento di Limidi di Soliera; in alternativa, grazie ad un’ampia gamma di soluzioni tra cui container intercambiabili e gru a polipo (vedi sezione dedicata), possiamo provvedere noi alle operazioni di carico e trasporto in modo rapido ed efficiente.

 

Peso, Classifica e Pagamento

Una volta raggiunto lo stabilimento il materiale viene pesato e scaricato con l’aiuto dei nostri operatori; se non concordata in precedenza, ne viene inoltre stabilita la valorizzazione con una quotazione a peso. Emettiamo quindi un documento riepilogativo (Nota di Classifica per Fatturazione) contenente tutti i dati che vi saranno utili ad emettere una normale fattura di vendita, al cui ricevimento procediamo immediatamente al pagamento; per favorire la tracciabilità, questo avverrà tramite assegno immediato o bonifico bancario con valuta massima a 3 (tre) giorni lavorativi vista fattura, secondo gli accordi del caso. Lo scambio di documenti può avvenire in cartaceo o via email, il tutto in modo semplice, veloce e sicuro.

 

Fase 2 - Trattamento

 

Le modalità con le quale i rottami di qualsiasi natura vengono trattati sono regolate a livello nazionale dalla normativa vigente in materia di Rifiuti, integrata dalla normativa europea che regola il processo denominato "End of Waste" ("Cessazione dello Status di Rifiuto"), articolato in 3 Regolamenti: 333/2011/UE per i Rottami di Ferro, Acciaio, Alluminio e sue Leghe (applicabile dal 9 Ottobre 2011), 1179/2012/UE per i Rottami Vetrosi (applicabile dall'11 Giugno 2012) e UE 715/2013 sui rottami di Rame e sue leghe (applicabile dal 1 Gennaio 2014).

 

A seconda delle caratteristiche dei materiali, della miglior pratica applicabile e della destinazione ritenuta preferenziale stabiliamo quale processo di trattamento sia ideale per ogni partita acquistata. In relazione a questo, i rottami possono essere sottoposti ai trattamenti indicati nelle autorizzazioni in nostro possesso (tipicamente operazioni R13 e R4), mantenendo lo status di rifiuto o divenendo MPS (Materie Prime Secondarie) secondo quanto indicato dalle procedure specificate dalla normativa End of Waste (autorizzate dalla certificazione n. AJAEU/11/110829 rilasciataci da AJA Registrars Europe).

 

Tra queste procedure, particolarmente significative sono la verifica radiometrica di ogni partita, operata sistematicamente al fine di identificare l'eventuale presenza di materiale radioattivo, la cernita, volta ad aumentare la qualità del materiale separando eventuali componenti di diversa natura chimica o fisica e riportando la presenza di inerte al di sotto della soglia di tolleranza (comunemente fissata nella misura dell'1%), o la riduzione volumetrica, realizzata mediante il ricorso alla pressa cesoia installata presso il nostro stabilimento ed indispendabile ai fini dell'ottimizzazione di stoccaggio e logistica e al fine di rendere il prodotto finale "pronto forno".

 

Fase 3 - Cessione del materiale trattato

 

Una volta conclusa la serie di interventi previsti, i materiali sono pronti per essere conferiti ad acciaierie, fonderie o trader nazionali e internazionali. Questi materiali, a seconda del processo di trattamento subito, vengono ceduti ancora in qualità di rifiuti (seppur con caratteristiche diverse) o come MPS (Materie Prime Secondarie).

 

In entrambi i casi, i nostri prodotti si caratterizzano spiccatamente per l'elevata qualità, determinata sia dalle tipologie dei materiali di origine, spesso provenienti direttamente da aziende di produzione con clcli brevi di deposito temporaneo, sia dalla cura applicata allo svolgimento sistematico delle operazioni interne di trattamento. La spedizione può avvenire tramite mezzi di nostra proprietà, con l'ausilio di vettori specializzati o mediante ritiro diretto dal nostro stabilimento, presso il quale sono a disposizione operatori dotati di caricatori industriali che quotidianamente provvedono alle operazioni di movimentazione e carico.

 

Invitiamo tutti gli operatori interessati all'acquisto dei nostri materiali a contattarci direttamente, al fine di approfondirne disponibilità e caratteristiche e concordare una visita conoscitiva al nostro impianto.

 

 

 

 

Scopri tutti i dettagli e le caratteristiche dei materiali che trattiamo!

 

Indietro   1 - 2 - 3   Avanti

Orari e Contatti

 

ORARIO DI APERTURA

Dal Lunedì al Venerdì

8:00-12:30 / 14:30-18:00

 

Sabato e Domenica chiuso

 

 059 561652     


 

Offerte e informazioni commerciali

commerciale@loschimauro.com

 

Ritiri e spedizioni

logistica@loschimauro.com

 

Autodemolizione

autodemolizione@loschimauro.com

 

Consulenza ambientale

ambiente@loschimauro.com

 

Assistenza amministrativa

amministrazione@loschimauro.com

 

 

Sopralluogo rottami GRATUITO

Check-Up rifiuti GRATUITO

Contattaci adesso